soaptec
barra

 

News

In questa pagina ci sono le ultime news create da Soaptec

 
HEXA
(Giu. 2011)
 

Linea di finitura 2.000 kg/h

(Mag. 2011)
 
Cambio sede legale
(Mar. 2011)
 
Linea di finitura dettagliata
(Lug. 2010)
 
Finalmente falamos!
(Giu. 2010)
 
Nuovo filmato: Soaptec mostra il gruppo di saponificazione
(Abr. 2010)
 
Finalmente SOAPTEC in italiano
(Mar. 2010)
 
Maintenant SOAPTEC est aussi en Française
(Mar. 2010)
 
Disponibile nuovo video saponificazione (Mar.2010)
 
Soaptec parla spagnolo (Feb.2010)
 
"Soap Manufacturing technology" AOCS bestseller 2009 (Gen. 2010)
 

Artisan linea di finitura versione base per circa 200.000 €

(Gen. 2010)
 
Soaptec CV
(Gen. 2010)
 
 

 

Linea di finitura dettagliata

27 Luglio 2010

Soaptec cerca sempre di offrire al cliente la maggiore quantità d’informazioni possibili riguardo i suoi prodotti. Ci interessa che i visitatori del nostro sito possano valutare ed osservare come siano fatte le nostre macchine potendosi così creare una prima opinione a riguardo.

Il filmato che proponiamo mostra una linea di finitura che può produrre fino a mille chili l’ora. Essendo un po’ più grande della nostra linea di finitura Artisan serve anche per piccole produzioni. Nel caso il produttore lo volesse, questa linea è in grado di aumentare la produttività, diventando così un investimento per il futuro.
La linea che potete vedere è formata da un amalgamatore AM, usato per mescolare i cilindretti (previamente comprati) con gli additivi del sapone (come colore e profumo); una volta mescolati i cilindretti, già colorati e profumati cadono dentro la tramoggia della raffinatrice (Simplex Refiner) che li scalderà, li scioglierà, migliorerà la mescola e farà si che gli additivi si integrino completamente con la pasta di sapone per estruderli quindi in forma di cilindretti.

Un nastro elevatore trasporta i cilindretti appena usciti dalla raffinatrice verso il Roll Mill. Soaptec è consapevole della cattiva reputazione delle Roll Mill dovuto alle loro continue perdite di prodotto. Le macchine Soaptec non possono garantire una perdita zero, ma assicurano la minor perdita di prodotto possibile. I vantaggi di questa macchina sono tanti se si vuole produrre un sapone di alta qualità.
L’obiettivo finale della Roll Mill è quello di raffinare ed omogeneizzare ulteriormente il prodotto. Come si raggiunge lo scopo? Si fa passare il sapone scaldato per il microspazio tra i tre rulli che sono disposti formando una specie di triangolo. Una volta fatto questo, la macchina espelle il sapone in forma di scaglie che vengono trasportate fino alla tramoggia della Plodder (Duplex Vacuum Plodder).
Nella plodder il sapone subisce una terza raffinazione, quindi la sua qualità aumenta ancora. Si scalda, si estrude in forma di pellet dentro la camera sotto vuoto, la quale elimina tutta l’aria intrappolata all’interno del sapone e, finalmente, si estrude in forma di barra continua (le misure si possono settare). Questa barra di sapone arriva alla taglierina, una macchina che funziona grazie a delle fotocellule che percepiscono l’ingresso del sapone e regolano il taglio, nitido e perfetto. Il taglio è così preciso grazie alla rotazione della lama che permette di realizzare tagli ad alte velocità essendo anche in grado di elevare la capacità di produzione.

Dopo la taglierina, attraversando un nastro trasportatore, il sapone arriva fino alla stampatrice. In questo caso una MFS-3, Multi Flash Stamper a 3 cavità, cioè, per ogni colpo, la stampatrice è capace di produrre tre saponette. La MFS-3 è capace di arrivare fino a 75 colpi/minuto: un totale di 255 saponette al minuto di capacità potenziale. Questa macchina necessita di un Chiller per refrigerare il set di stampi, cioè le tre cavità che in cui si formano le saponette. Così il sapone viene raffreddato per evitare che si appiccichi agli stampi.

Soaptec ha progettato e prodotto questa linea per una importante multinazionale. In questo momento sta procedendo allo start-up della linea. I risultati delle prove sono stati ottimi. Il cliente era molto soddisfatto. Lei cosa ne pensa?